Fanciulla con canestro di frutta

Giuseppe Graziosi, Fanciulla con canestro di frutta, 1931, bronzo.

Luogo associato

Indirizzo:
Via Luigi Albinelli 13
Provincia:
MO

Descrizione

La fontana, posta al centro del Mercato Albinelli per fornire acqua per il lavaggio di frutta e ortaggi, fu realizzata nel 1931 da Giuseppe Graziosi, come sua prima commessa pubblica locale.

La parte ornamentale è costituita da una statua in bronzo che raffigura una graziosa fanciulla con un cesto ricolmo di frutta nel braccio destro e un mazzolino di spighe nella mano sinistra. La figura poggia su un basamento al centro di una vasca di forma quadrilobata, anch’essa disegnata da Graziosi.
Nel decennio 1920-30 lo scultore realizzò numerosi nudi femminili, per lo più destinati a fontane, nei quali dimostra costante e stretta aderenza alla tradizione classica, con figure che appaiono chiuse in linee morbide e pulite. Nella scultura del Mercato Albinelli l'artista adotta un naturalismo ispirato alla tradizione rinascimentale. Il riferimento all'antico viene riportato all'età contemporanea come rivelano appunto l'acconciatura e più in generale la figura esile della fanciulla che sembra tornare dal mercato con un canestro di frutta.
La fontana è stata restaurata nei primi anni Novanta attraverso una pulitura superficiale e un lavoro di stuccatura che hanno riportato alla luce la sua originaria bellezza e hanno permesso di verificare che nel progetto iniziale dal cesto zampillavano due getti d'acqua. L'originale gioco studiato dal Graziosi fu eliminato per ragioni pratiche, per consentire di attingere più agevolmente l'acqua con i secchi.

Dove si trova